I racconti dalla Locanda alla Fine dei Mondi

la caccia di Caronte

La folla scoppio in delirio alla sua entrata. I chierici iniziarono osanne per la sua venuta. Persino le stelle sembravano risplendere di più, dentro la cattedrale senza soffitto. Erano venutida ogni parte per ascoltarlo. Lui, portava cibo per togliere la fame, acqua per togliere la sete, ma soprattutto, portava storie:
-FRATELLI!!! Non invocate gli dei che vi hanno abbandonato! Non chiedete aiuti da chi vi ha sfruttato!! Non prendete ciò che vi hanno dato!!! Siate voi i fautori della vostra felicità!!!!-
Sebbene questo ragazzo fosse sbucato fuori dal nulla, un benefattore misterioso per questo disastroso dopoguerra, riusciva a convincere facilmente le genti col proprio concetto di felicità, un po’ egoistico, ma che faceva andare avanti i derelitti che lo ascoltavano. La sua forza d’animo, la sua voce, tutto di lui convinceva. Lui cantava, ballava, si contorceva per dare il suo messaggio, per dare le sue idee di una felicità singola. All’ultimo grido di euforia, sovrastato da scoppi di fuochi artificiali si fermò, con la schiena curvata in modo che dà in piedi i suoi capelli toccassero quasi il pavimento. Un grido però lo fermò, costringendolo ad aprire gli occhi:
- guardate, una stella blu saluta l’amore del nostro signore!-
Queste parole fecero scattare Caronte, questo messia che capì subito cosa il ragazzino aveva visto. Dopo una lieve, ma fredda, carezza al fanciullo. Si diresse verso il retro della chiesa, gridando euforico:
-portate i pani mentre io cerco i barili di vino! È ora della cena gente!
Ora sapeva la direzione, anche se aveva dovuto cercare così assiduamente i sopravvissuti del pianeta. Almeno non si era annoiato, anche se gli dispiaceva sempre quando doveva scappare prima che fosse venuto il mattino… di solito qualcuno rimaneva ancora vivo per chiedergli aiuto. Il lampo di un sorriso gli passo sul volto mentre si accingeva a lasciare per sempre quel ormai inerte pianeta: aveva riconosciuto il rantolo della morte.

I commenti degli utenti di neilgaimania

crowley18-02-2008 alle 22:23

per chi ha apprezzato la storia precedente.... lo so che questa è orribile, ma c'è un nessso logico... nelle sstorie successive si capirà... non lo so neanch'io.

I dati del racconto

  • Racconto

    del 18-02-2008

  • Autore del racconto

    crowley

  • Il racconto è stato commentato

    1 volte

  • Il racconto è stato letto

    9594 volte

  • Punteggio medio ottenuto

    2.0

  • Segnala su

    Segnala su delicious Segnala su digg Segnala su furl

Inserisci un commento

  • Messaggio

Vota

  • Capolavoro
  • Da non perdere
  • Buono
  • Così così
  • Non mi è piaciuto

I racconti più letti su neilgaimania