Le recensioni dei fumetti di Neil Gaiman su neilgaimania

Gli Eterni

Gli EterniGli Eterni suggellano la seconda collaborazione di Gaiman con la Marvel dopo l'esperienza maturata con 1602.
Come accade molto spesso in questi anni, l'opera commissionata a Gaiman rappresenta un omaggio - rifacimento degli Eternals: un mondo di eroi - divinità creato da Jack Kirby che caratterizzò la fine degli anni '70 in casa Marvel.
La storia appare subito molto articolata. Mark Curry, un giovane medico dedito al suo lavoro, riceve una singolare visita da Ike Harris: a suo dire, il medico non sarebbe umano ma apparterrebbe alla dinastia degli Eterni. La storia raccontata da Harris ha radici molto antiche. Millenni fa, infatti, dei potentissimi viaggiatori intergalattici - i cosìddetti Celestiali - crearono la vita sulla terra e due razze distinte di non-umani: gli Eterni e i Devianti.
L'incontrallata proliferazione dei Devianti e il basso livello di evoluzione degli umani, facilitò la conquista del Mondo da parte di questi mostruosi esseri. Oltre ad avere soggiogato gli esseri umani, i Devianti cominciarono ad interessarsi anche agli Eterni: volevano capire come questi potessero funzionare perché, sebbene fossero numericamente in minoranza rispetto a loro, presentavano dei poteri straordinari che li rendevano temibili ai loro occhi.
Scoppiò una guerra civile e i Celestiali furono costretti ad intervenire: i Devianti furono presto spazzati via e il genere umano divenne nuovamente protagonsta sul pianeta Terra.
La storia che sinora vi abbiamo raccontato è solo il prologo delle vicende degli Eterni. Durante quella guerra civile, infatti, un evento diede speranza ai Devianti di avere lo stesso diritto di esistere delle altre razze quando, [SPOILER]uno dei Celestiali, volendo dare a tutte le razze gli stessi diritti, si ribellò contro la condotta dei suoi simili e, tradito dai suoi compagni, fu seppellito sul pianeta Terra. La storia narrata da Gaiman riprende questo evento ed è ambientata ai gioni nostri, un tempo in cui gli Eterni vivono come umani - mischiati agli umani - e i Devianti cercano di risvegliare il loro salvatore.[/SPOILER]
Come già precendentemente annunciato, Gli Eterni presentano una trama molto avvincente ed articolata. Una storia in cui i protagonisti dovranno riscoprire se stessi, le loro origini e i rapporti tra loro stessi e i Devianti. Una storia in cui saranno chiamati a scelte personali, esistenziali e planetarie molto delicate. L'aspetto psicologico dei protagonisti è analizzato molto profondamente da un Gaiman davvero ispirato e maturo.
La lettura del volume affascina, trascina, fa riflettere. Come in American Gods, ne Gli Eterni si avverte quella solenne dimensione che nasce dal conflitto tra le vite mortali in cui i gli eroi eterni erano assopiti e il loro anelito verso l'infinito e l'immortalità. Tra le numerose chiavi di lettura dell'opera, vi è un aspetto quasi messianico circondato da spunti di riflessione su tematiche politiche e sociali che sono molto attuali.
L'impressione positiva sull'opera non può prescindere dal fascino regalato dalle illustrazioni di John Romita Jr, popolarissimo artista che ha dato vita alle opere principali della Marvel negli ultimi 30 anni. Anche in questo caso, riesce a creare un mondo molto dettagliato, vivido e affascinante.
In conclusione, Gli Eterni sono un'opera da non lasciarsi sfuggire, l'edizione italiana è ben curata e presenta in un unico volume i 7 albi pubblicati in origine tra agosto 2006 e marzo 2007.

Compratelo e commentate, vogliamo sentire le vostre voci!

Gli Eterni contiene:

Gli Eterni 1: Disegno intelligente
Gli Eterni 2: Casi d'identità
Gli Eterni 3: Ostaggi
Gli Eterni 4: Dalla Genesi all'Apocalisse
Gli Eterni 5: Diritto alla vita
Gli Eterni 6: Estasi contenuta
Gli Eterni 7: La fine del viaggio

I commenti degli utenti di neilgaimania

StudioPazzia21-10-2007 alle 18:20

il mio commento?
una storia che poteva essere scritta benissimo da qualcun altro

Devil21-10-2007 alle 21:27

Il nostro amico StudioPazzia ha espresso un parere negativo sull'opera...

Anche se abbiamo avuto un'impressione diversa dalla sua, siamo felici che questa opinione sia stata espressa.

Voi che ne pensate? Diteci la vostra!

Straczynski21-10-2007 alle 21:51

Ho letto il volume tutto d'un fiato e tirando le somme mi è piaciuto.
Anche se i personaggi dell'universo Marvel mi sono familiari, devo ammettere che degli Eterni non conoscevo praticamente nulla e ho fruito lo stesso piacevolmente tutta la storia!
Ovviamente il volume è un chiaro omaggio al loro creatore, Kirby, e, (almeno da quanto ho letto nella rete), Mr. Gaiman è rimasto molto fedele al concetto originale dell'opera!
Alcuni interrogativi che aleggiano lungo il racconto sono in classico "stile Gaiman" e, a mio avviso, ne esaltano la qualità, tuttavia penso che questi ultimi siano stati elaborati (e sfruttati!) poco. Per concludere, ho trovato un po' confuso (o meglio troppo frettoloso!) il finale ma nel complesso resto dell'idea che sia una buona storia.

StudioPazzia22-10-2007 alle 11:55

non avete idea di quanto sia sofferta la mia opinione su questo volume.

Vagabondjm16-11-2007 alle 12:05

La storia mi è piaciuta, però mi aspettavo qualcosa in più. Bisogna vedere quanto Gaiman si poteva distanziare dai parametri Marvel. Cmq aspetto il prossimo numero fiducioso.

sandmanbianco26-01-2008 alle 14:39

Riguardo al volume sugli "Eterni" della marvel il mio parere è molto contrastante anche io penso che la MarvelComics mette molti paletti a qualsiasi autore e ancor più ad un genio esplosivo come Neil Gaiman, soprattutto quando si parla di King Jack Kirby, comunque c'è da dire che la storia narrata è molto intrigante e forse bastava qualche altra pagina a renderla buona.... Ciao a presto

Nova24-01-2009 alle 21:00

Ma Uffi il supremo ha creato i celestiali che a loro volta nella terrA PRINCIPALE Marvel hanno creato la vita e due razze distinte di non umani eterni e devianti ,togliendo i devianti gli eterni dunque sono le entita' divine minori ovviamente del supremo stesso che a loro volte hanno creato gli umani e le varie civilta' ,quindi un eterno puo' essere GEA ,ODINO,GIOVE ovvero i lpadre dell'icredibile Hercole e cosi' via..,ok,io interpreto cosi' la cosa altrimenti qua non si sa chi cavoli ha creato bene tutto in quanto in un fumetto si dice una cosa e in un altro un altra,stop e Nova regna!!!^^.

Daken20-06-2009 alle 13:02

per nova.In realtà la storia delle divinità marvel è semplice.Universo(l'universo personificato)stava per morire cosi a scelto galactus(all'epoca non ancora divoratore di mondi)per creargli un discendente.alla sua morte sono sopravvisuti il nuovo universo(entita' femminile)e Galactus,che ha ricevuto l'incarico di divorare pianeti per rallentare la crescita dell'universo e ritardarne la fine.universo ha creato i celestiale sul modello di Galactus,ma loro si sono evoluti in una razza di scienziati immortali che tramandano la loro essenzain corpi meccanici sostituibili.I celestiali viaggiarono per tutto il cosmo creando esperimenti su vari pianeti.sul pianeta del trono crearono tre popoli,i devianti,gli immortali e gli skrull.Gli skrull diedero la caccia alle altre due razze e scoprirono come uccidere gli immotali(!!)fino a farle estiguere.decenni dopo i due ultimi discendenti dlle razze(un'immortale e una deviante)convinsero gli skrull di essere divinità.Cosi i celestiali scoprirono che tutto cio che viene venerato da esseri viventi diviene un'entita mistca,e i due divennero effettivamente dei.Ritenendo l'esperimento fallito i celestiali ci riprovarono sulla terra creando i primi umanoidi e gli eterni,una razza simile alla loro(se muoiono s reincarnano in nuovi corpi)creata per controllare l'esperimento e impedirne il fallimento.il celestiale saupremo(poi diventato il dormiente)creò in fine i devianti come nutrimento per i celestiali,ma poi,pentito,cerco di salvarli finendo sepolto poiche non esiste un modo per uccidere un celestiale.i celestiali crearono la zona selvaggia e lasciarono il pianeta per tornare periodicamente per sfamarsi.durante una guerra eterni/devianti i celestiali distrussero atlantide(sede dei devianti)ma la città dei celestiali fu distrutta a ua volta,cosi gli eterni strinsero un patto con gli dei greci creati dalla fede del popolo,gli eterni li sostituirono nelle facende piu noiose e in cambio gli dei gli costruirono una nuova citta,Olympia,scambiata da molti per la dimora degli dei.in tempi recenti si è scoperto che i celestiali possono morire(Heroes reborn:the return)che le divinita decedute sopravvivono nel cuore dei loro fedeli e essi possono riportarle in vita,come ha fatto il dottor Donald Blake con Thor,e che il celestiale dormiente è stato privato dei suoi poteri per motivi ignoti dall'alto evoluzionario(X-Men).Ok,non è semplice per niente..

Daken26-09-2009 alle 12:12

comunque non ho apprezzato questo storia poi molto..a casa ho i numeri originali degli Eterni scritti e isegnati da King Kirby e questa nuova versione,oltre a offrire una storia troppo confusa e a tratti contradittoria(la morte di un eterno non ha alcun senso..)e davvero troppo lontana dalla serie originale ed è anche un disastro di continuity,cosa che per la Marvel è inacettabile..davvero un peccato,ma mi aspettevo di più

I dati del fumetto

  • Fumetto

    del 2007

  • Autore del fumetto

    Gaiman N, Romita J.

  • Edizione

    Panini Comics

  • Volume

    0

  • Il fumetto è stato commentato

    9 volte

  • La recensione è stata letta

    25973 volte

  • Punteggio medio ottenuto

    2.8

  • Segnala su

    Segnala su delicious Segnala su digg Segnala su furl

Inserisci un commento

  • Messaggio

Vota

  • Capolavoro
  • Da non perdere
  • Buono
  • Così così
  • Non mi è piaciuto

Le recensioni più lette su neilgaimania