Le recensioni dei fumetti di Neil Gaiman su neilgaimania

Death - L'alto costo della vita

Death - L'alto costo della vitaQuando stai per scrivere qualcosa inizi sempre formulandoti un tuo testo mentale.
Una recensione su L´alto costo della vita: da dove iniziare?
Dalla genialità di Gaiman? Già visto un milione di volte.
Dalla trama? E da quale livello della stessa, visto ha diversi livelli di lettura?
Dalla composizione del volume? Bah, troppo freddo.
Alla fine rinuncio a tutto ciò e decido di parlare della mia esperienza con questo fumetto…

Perché è di questo che parliamo, non serve usare tanti nomi pomposi come “romanzo grafico” o “grafic novel” , come ha detto Alan Moore “il termine ‘fumetto’ va benissimo” , basta usarlo con rispetto.
Da qualche mese, la nuova casa editrice di fumetti ,ha ristampato questo gioiello contemporaneo.
I contenuti sono i medesimi della vecchia edizione Magic Press.
Ad aprire il volume la veloce e immediata introduzione di Tori Amos, musicista amica di Neil Gaiman.
Di seguito poi la miniserie in tre parti di Death. Per chi non avesse mai avuto la fortuna di leggere la serie di Sandman basti sapere che,Death, è la sorella maggiore di Dream (Sogno) della famiglia degli Eterni: entità superiori agli dei stessi e tessuto che compone la vita stessa. Death, la morte, da tempi immemori ha deciso di trascorre un giorno ogni cento anni tra quei mortali a cui lei sottrae la vita. Ed è semplicemente questo che Gaiman ci racconta in questa delicata storia, è un paradosso, la Morte insegna ad apprezzare la vita ad un adolescente dei giorni nostri. Questo non è un racconto, è magia!
La trama è un tessuto di storie dentro la storia, personaggi che si incontrano per un attimo, rimandi ad altre storie (come la cantante nel pub, volto noto per i lettori di Sandman),piccoli piaceri; tutto questo vi sembra poco? Non credo. Non è forse questa la vita di tutti?
Al termine della miniserie il volume presenta un storia in cui Death, aiutata da Jonh Constantine, parla di contraccezione con estrema sensibilità e chiarezza. Un incentivo alla sicurezza nei rapporti sessuali molto più efficace di qualsiasi opuscolo. Gli autori sono il solito Gaiman accompagnato dai disegni dell’amico Dave McKean.
In chiusura un articolo sulle apparizioni nei fumetti e le biografie degli autori del volume.

La composizione grafica del volume, dalle copertine agli interni, è di Dave Mckean che, grazie alla sua maestria, rende l’albo un vero pezzo d’arte da tenere tra le mani e apprezzare.

Per concludere una raccomandazione: per chi non avesse ancora avuto l’opportunità di leggere questa storia, non lasciatavela scappare, non ve ne pentirete. In oltre la Planeta ha già annunciato la prossima ristampa della seconda mini su Death: “Il Grande momento della tua vita”.

Si parla da tempo di una versione cinematografica de “L’alto costo della vita”, e alla regia è già stato annunciato che ci sarà Neil Gaiman il quale afferma: Tutto va molto lentamente ma sembra che andrà in porto. Il fatto che Del Toro sia il produttore esecutivo è grande. Abbiamo intenzione di andare prossimamente a Praga per sistemare alcune cose per Death .

Lo Staff ringrazia sentitamente StudioPazzia per la recensione

I commenti degli utenti di neilgaimania

Nobody Owens05-03-2008 alle 18:11

Per i fumetti che ho letto di Gaiman (ovvero questo, il seguente su death e i numeri finora usciti della ristampa) questo è sinceramente il migliore di tutti. Non conoscevo ancora molto bene il personaggio di Death avendolo incontrato solo nel numero 3 della ristampa, e devo dire che è sorprendente e immancabile da avere. Non vedo l'ora di vedere come possa uscirne il film, per ora però mi farò bastare Coraline

I dati del fumetto

  • Fumetto

    del 2007

  • Autore del fumetto

    Gaiman Neil

  • Edizione

    Planeta DeAgostini

  • Volume

    0

  • Il fumetto è stato commentato

    1 volte

  • La recensione è stata letta

    17690 volte

  • Punteggio medio ottenuto

    4.7

  • Segnala su

    Segnala su delicious Segnala su digg Segnala su furl

Inserisci un commento

  • Messaggio

Vota

  • Capolavoro
  • Da non perdere
  • Buono
  • Così così
  • Non mi è piaciuto

Le recensioni più lette su neilgaimania